Il servizio di car-sharing che ha già conquistato Milano, Roma e Firenze, sbarca anche a Torino.

Il car sharing sbarca anche a Torino

Un format vincente e unconventional che ha la caratteristica di parlare il linguaggio della gente. Anche per questo quarto lancio le strade di Torino sono diventate il nostro vero media, luogo di promozione perché car2go si muove e vive sulla strada ed è qui che incontra i suoi clienti e risponde alle esigenze della moderna mobilità. Abbiamo trasformato le Smart in punti di registrazione volanti, altamente visibili grazie all’icona luminosa sul tetto e a messaggi sulle portiere, inusuali e fortemente incentrati sui plus del servizio. I flying registration team hanno seguito i movimenti del target nelle città. Per garantire ai cittadini la presenza costante del servizio abbiamo posizionato il car2go temporary office nella via principale della città e il car2go mobile office in un’altra piazza centrale di Torino. 3 team a piedi, altamente riconoscibili dall’icona luminosa, che nelle app indica la presenza di una car2go nelle vicinanze, incontrano il target nelle principali vie dello shopping spiegando il servizio ed invitandolo alla registrazione. Word of mouth amplificato grazie al coinvolgimento attivo di 10 Ambassadors, persone di spicco della vita sociale e civile di Torino. Sui social abbiamo viralizzato le esperienze degli ambassador, generando un effetto a catena. Abbiamo utilizzato i social network per informare i nostri utenti delle altre città della presenza di car2go anche a Torino…in poche ore la fan page di Torino si è subito riempita. Questi gli elementi della strategia messa a punto per la città a cui, nel tempo, si aggiungeranno altre importanti iniziative.

I primi dati dimostrano che il car sharing a flusso libero di car2go è sempre più penetrato e il trend di registrazione utenti è da record.