Les e Seth Gold arrivano in Italia. Accolti da tutti i milanesi come vere e proprie star hollywodiane, i due protagonisti hanno partecipato a un “tour de force” durato 3 giorni.

Banco dei pugni: la famiglia Gold al Fuori Salone

Primo step il Meet & greet negli uffici di Discovery dove hanno incontrato prima i giornalisti e sono poi passati tra le scrivanie per firmare autografi e scattare innumerevoli selfie. Sono stati ospiti del programma radio Deejay chiama Italia e hanno trascorso un lungo pomeriggio in una segretissima location alle porte di Milano per girare la promo shooting. Dopo esser stati assediati in piazza del Duomo dai passanti increduli, hanno fatto la loro apparizione al fuori salone.

Sabato pomeriggio presso le Officine Creative Ansaldo in Via Bergognone 34, Angolo Via Tortona si è svolto l’evento aperto al pubblico. In più di 5.000 ad accoglierli tra urla e applausi.
Dopo una lunga attesa i fan sono potuti salire sul palco per incontrare i loro idoli, scattarsi una foto con loro e farsi firmare una cartolina regalata dal team insieme a un baseball cap DMAX.
Il mezzo pensato per presentare la Gold family al pubblico italiano è stato un fiammante airstream completamente personalizzato. Al termine dell’evento c’ è stata l’occasione per far pronunciare correttamente la celebre frase “Mio filìo poteva morire!".